+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25

Discussione: Barf

  1. #1
    Utente PiranhaPortal
    Reg. il
    Aug 2012
    Località
    (SO)
    Messaggi
    1,000

    Predefinito Barf



    volevo parlare un po di questo modo di nutrire i propri animali, chiedendo magari l aiuto di esperti e di dogo in particolare...
    il metodo braf, consiste nel dare all animale alimenti crudi come quelli che troverebbe vivendo in natura e secondo me è giustissimo
    ci sono pero dei dubbi, e cioe visto che anche la carne che mangiamo noi proviene da animali molte volte nutriti con schifezze chimiche ( che secondo me sono la causa di un esponeziale aumento di tumori e malattie dell uomo mortali) non è che dando proprio la carne cruda e la parte ossea si rischia di incorrere in malattie ?



    EX
    4

  2. #2
    Utente PiranhaPortal
    Reg. il
    Aug 2011
    Località
    Milano
    Età
    36
    Messaggi
    688

    Predefinito

    Ciao,
    Ti parlo per la mia personalissima esperienza, sono un educatore cinofilo professionista da ormai qualche anno..
    Oltre all'aver testato la Barf sui miei cani ne ho anche discusso parecchio con i veterinari con cui ho collaborato. Quello che ne viene fuori e' che può avere sia pro che contro. Io non farei un discorso specifico sul Dogo in quanto l'apparato digerente del cane come specie non si differenzia di razza in razza ma in base ad altri fattori più mantenendo costante quanto di più fisiologico c'è nella loro digestione in quanto specie.
    Venendo al dunque ho provato la Barf sui miei cani, i quali non sono mai riusciti a digerire correttamente l'apporto dato da questa dieta producendo feci per la maggior parte davvero troppo molli e sintomo di cattiva assimilazione e smaltimento. Gli esami sulle feci hanno infatti riscontrato una quantità batterica molto elevata.
    So però di altri cani che ci vivono benissimo... Ma d'altronde non e' raro sentir parlare gente che alimenta il cane con gli scarti della cucina e tuttavia il cane e' in forma perfetta.
    Riguardo alla preoccupazione del contenuto organico delle carni e delle verdure ormai piene di agenti inquinanti posso tranquillizzarti dicendoti che le crocchette contengono senza dubbio molte più schifezze e sono ovviamente preparate con componenti di scarsissima qualità (fra cui anche le carni e verdure, ecc, che daresti seguendo la Barf).

    Il mio consiglio e' quello di provare a vedere come reagisce il cane. Il dogo fra l'altro sotto l'aspetto dell'alimentazione presenta il grande vantaggio di essere bianco ed un eventuale intolleranza non può passare inosservata (mi riferisco al fatto che con i cani a pelo scuro se presentano sintomi allergici cutanei spesso non ci si accorge, a meno di otiti, pruriti, ecc..)

    Se ti va di approfondire l'argomento nei libri di testo che ho preparato per l'esame di educatore ho riportata una ricerca sulla Barf, potrei con un po' di pazienza riportarla...

    Un ultimo consiglio: nel caso studia bene come e cosa dare affinché la dieta sia equilibrata! So che è un consiglio stupido ma ho visto gente dare solo colli di pollo e carote :/

  3. #3
    Oracolo PiranhaPortal
    Reg. il
    Jun 2010
    Località
    Prov. MB
    Età
    39
    Messaggi
    8,782

    Predefinito Re: Barf

    hit, bora si riferiva a diogo argentino, saverio, responsabile area cani.

    io personalmente, preparo le croccette ai miei cani, anzi ho il forno che sta andando, se voleti vi faccio vedere cosa tiro fuori.

    la barf concettualmente è ineccepibile....ma io, sinceramente, ho la fortuna di avere 2 chihuahua, quindi potrei senza problemi percorrerla...ma immagino un cane come un pittbullm o un pastore......***** quanto mi incide a livello di costo....la braciola di manzo me la mangio io e la mia famiglia.....poi oh, uno se ha le possibilità tanto di cappello...
    "In questa contea se spari a un cane in una proprietà privata ti seppelliscono sulla collina. Poi lo dicono allo sceriffo, e lui capisce. "

    Artigianale 480L Pratiko1500 4500L/h + Denit.Art. :

    1 X Gold Red Spotted
    1 X Severum Rtk. Red Shoulder
    2 X
    Liberifer Wild
    1 X Iridinae Wild
    2 X Ex Cichlasoma Ornatum Wild
    4 X L134 Peckoltia Compta
    4 X L260 Hypancistrus sp. Queen Arabesque


    Ex:

    1 X Vieja ARGENTEA
    1 X
    S. Manueli
    1 X
    Astronotus albino marble
    3 X
    T. Meeki
    1 X Hypselecara Temporalis

    2 X Aequidens Pulcher

    2 X Archocentrus Multispinosus
    1 X Herichthys Carpintis Escondido
    1 X Hemichromis Guttatus

  4. #4
    Utente PiranhaPortal
    Reg. il
    Aug 2012
    Località
    (SO)
    Messaggi
    1,000

    Predefinito Re: Barf

    avete ragione tutte e due diciamo che il mio posto si riferiva a dogo il responsabile pero ero interessato a parlarne xke per ora ho un pincher pero appena sarò nella casa nuova prenderò un dogo argentino (cane)
    per il costo se uno usa la carne di scarto e poi ogni tanto qualche pezzo di carne pregiata non dovrebbe andare a superare il costo del cibo commerciale credo , anche perche sul sito che aveva postato dogo ho visto una tabella con quantita ed esempi di dieta e le razioni giornaliere sono molto meno rispetto all uso di crocchette e scatolette.
    tu hitman questa dieta ai tuoi cani per quanto tempo l hai fatta seguire prima di interromperla?



    EX
    4

  5. #5
    Utente PiranhaPortal
    Reg. il
    Aug 2011
    Località
    Milano
    Età
    36
    Messaggi
    688

    Predefinito

    Pardon...avete ragione non ho pensato che si riferisse a Saverio...ehhehehe mea culpa!

    Togliendo il primo periodo di interruzione/cambio della dieta ho seguito la Barf per 3 mesi...sia con i due Amstaff che con il Tosa Inu
    Su cani di piccola taglia il costo non e' elevato ma ti posso garantire che alimentare il Tosa di 80 kg con la Barf e' una spesa abnorme rispetto ai cibi commerciali..

    Amo i cani, ma quoto: la braciola me la magno io!

  6. #6
    Utente PiranhaPortal
    Reg. il
    Mar 2008
    Località
    Brescia
    Età
    40
    Messaggi
    686

    Predefinito Re: Barf

    Per quanto riguarda le parti da scegliere e da dare al cane,oltre ai colli,si possono dare intestini,organi vari,frattaglie,carne con ossa ecc.
    Ovviamente se gli adiamo solo filetto e fettine sceltissime di vitello,magari ci costa molto di più e fra l'altro non avremmo nemmeno il giusto apporto di proteine,minerali e vitamine,che troviamo nella carne completa di ossa ,legamenti e cartilagini.

    In ogni caso partendo dalla tua giusta osservazione,anche gli animali vengono a volte alimentati,con mangimi ogm e via dicendo,però come giustamente ti ha scritto anche Hitman,saranno sempre più sani delle porcate che trovi nei mangimi industriali.

    Leggendo quanto invece detto da Hitman,non mi trovo d'accordo,mi spiego meglio,non dico che non esistano cani che non tollerano un alimentazione di tipo barf,ma credo che esistano cani con diversi problemi e tare genetiche dovuti ad estrema consanguineità,cattiva selezione,selezione casuale,nel senso di accoppiamenti scriteriati,senza conoscere nulla dei cani che si riproducono.
    Questi sono solo alcuni dei problemi,che portano alle intolleranze dei cani,nei confronti di un'alimentazione naturale per un carnivoro,come quella di tipo barf.
    Infatti cani ottimamente selezionati,rustici e cani ancestrali,come lo sono molte razze da lavoro e da pastore,difficilmente troveranno poco congeniale o problematica la barf,tutto qui il mio dissenso.

    Questo non toglie che delicati o meno,estremamente selezionati o molto rustici,per prima cosa dobbiamo pensare alla salute dei nostri amici a quattro zampe,quindi se dopo un periodo di prova,il cane non reagisce bene,lo si porta a fare le analisi del sangue e tutti i controlli di rito dal veterinario,se qualcosa non va e si è discusso anche con lui del nostro piano alimentare o meglio di quello del nostro cane,si troverà la soluzione più congeniale.

    Io ho sempre tirato su i miei Dogo a barf,selezionavo cani prettamente da lavoro,mai avuto alcun tipo di problema,il mio Boxer è tirato su a barf e nelle foto che vedete ha 9 anni,i miei pastori idem.

    Comunque ho conosciuto anche altri,con cani di razze blasonate, come fra le migliori da lavoro,che avevano problemi,ma andando bene a scavare,qualche problemino di cattiva selezione saltava sempre fuori.

    Un carnivoro è strano che sia allergico alla carne,come mai i lupi non lo sono,i leoni e via dicendo ?
    Ultima modifica di dogo argentino; 25-05-2014 alle 20:52

  7. #7
    Utente PiranhaPortal
    Reg. il
    Aug 2011
    Località
    Milano
    Età
    36
    Messaggi
    688

    Predefinito

    Pienamente d'accordo su quanto detto ad eccezione per la parte relativa al cattivo adattamento alla Barf dovuto a tare genetiche e consanguineità.
    Trovo giustissimo quanto detto in proposito, e trovo anche giusto parlare di questo tipo di cose in relazione allo stato di salute del cane in se' anche nel suo rapporto con assimilazione e digestione. Però è riduttivo ascriverlo solo a quello in quanto esemplari diversi, con linee di sangue selezionate, possono risultare ugualmente intolleranti. I miei cani ad esempio sono altamente selezionati e provengono da allevamenti dove l'attenzione alla specie viene prima di ogni cosa, eppure e' risultato intollerante alla Barf purtroppo..

    Ahimè invece devo darti torto sul fatto carnivori.. Il cane domestico ed il lupo sono due specie diverse, la cui storia e' stata affiancata a torto. Paradossalmente è come paragonare un aquila a un piccione, una e' carnivora l'altro no.
    Il cane non e' carnivoro! Una dieta di sola carne non e' corretta per lui ma lo è per il lupo (fino ad un certo punto poiché anche lui si ciba di altro come complemento alle prede)
    Ultima modifica di Picolas; 25-05-2014 alle 21:47

  8. #8
    Utente PiranhaPortal
    Reg. il
    Mar 2008
    Località
    Brescia
    Età
    40
    Messaggi
    686

    Predefinito Re: Barf

    Dipendi cosa intendi per altamente selezionati.
    Io conosco molti Dogo,altamente selezionati,che vincono tante manifestazioni,fci ed enci,nazionali ed internazionali,giudicati fra i migliori dogo al mondo,i cui piccoli vengono venduti migliaia di euro.
    Poi,vai a vedere che questi Dogo,veri Dogo non sono,nel senso che sono grandi e grossi,a volte anche troppo,senza istinto alla caccia e senza carattere,ma la gente vuole quello e gli allevatori sforna soldi,allevano in base a quello è non in base alla vera essenza di ciò' che dovrebbe essere un vero dogo,cioè' un animale duro,di carattere,resistente e forte come un trattore.
    Infatti,sento sempre più' spesso,di Dogo ed anche altre razze,i cui esemplari pagati soldoni,soffrono di dermatiti,debolezze ed intolleranze varie,tutto questo avviene ed avverrà' sempre finché' sui cani ci sarà' chi ci specula.
    Cambiando razza e rimanendo dalle nostre parti,nelle masserie in meridione,nessuno negli anni 50 si sarebbe mai sognato,di usare in riproduzione,cani corso,paurosi o con tare e debolezze genetiche varie,ne tantomeno quei fantocci malati che oggi continuano a chiamare Mastini napoletani.
    I cani li selezioniamo noi,allevandoli e quindi siamo noi ad avere la responsabilità' di rendere sana una razza,ci vorrebbe più' onestà da parte di tutti gli allevatori caro Hitman e togliere dai piani selettivi,cani magari belli,ma con problemucci nascosti,che prima o poi tornano a galla,ma questo vuol dire rinunciare a facili guadagni.
    Tutto questo,porta ad avere cani dal sistema immunitario debole,intolleranti,senza le caratteristiche di razza ecc....

  9. #9
    Utente PiranhaPortal
    Reg. il
    Aug 2011
    Località
    Milano
    Età
    36
    Messaggi
    688

    Predefinito

    Assolutamente d'accordo su tutto, abbiamo perfettamente la stessa opinione riguardo alla selezione delle razze. Mi riferivo a quello che hai detto quando parlavo di buona selezione e di allevatori seri.
    Malgrado conosca allevatori che perseguono questi obiettivi, e malgrado io abbia un cane selezionato secondo questo modello di serietà, la dieta Barf si è mostrata inadeguata..
    Il tuo discorso funziona molto bene per razze iper inflazionate, ahimè purtroppo Dogo, Amstaff, ecc, fanno parte di quelle.. E da li nascono allevatori che giocano sulle caratteristiche dell'animale per produrre un prodotto vendibile..

    Tornando al succo, il mio parere personalissimo e' che la dieta Barf, se tollerata e' certamente molto meglio del cibo schifoso presente in commercio... Ahimè se non tollerata diventa una soluzione impraticabile. Questo al di la della razza, dell'allevatore, della selezione, di tutto..
    Allevi come me cani da anni, io ne ho fatto una professione dal 2008, per fortuna non ho mai conosciuto un cane omologabile all'altro. Lavorando nel recupero dei cani "pericolosi" in canile mi sono accorto che quello che va bene per uno, per l'altro non ha senso.. Anche da un punto di vista fisico..

    Se vuoi, in privato, ti faccio il nome dell'allevamento dove ho preso il mio Tosa giapponese.. Metto entrambe le mani sul fuoco che tu possa trovare la sua filosofia esattamente come la tua, conoscendo un allevamento di altissimo livello..

  10. #10
    Utente PiranhaPortal
    Reg. il
    Mar 2008
    Località
    Brescia
    Età
    40
    Messaggi
    686

    Predefinito Re: Barf

    Poi ovviamente,cattiva selezione a parte, (che è la base dei problemi in genere,per i cani domestici),un soggetto con un qualche problema genetico può venire fuori anche dai migliori allevamenti,la correttezza sta nel non metterlo in riproduzione se si sono notate certe caratteristiche,quello intendevo.

    Comunque un soggetto intollerante,non fa la regola nemmeno dal punto di vista alimentare,dalla mia esperienza di allevatore di dogo,da appassionato e da pareri di amici medici veterinari,altri allevatori di razze da lavoro ecc.. Quello che risulta è che ci siano più cani che hanno intolleranze AI MANGIMI INDUSTRIALI,PIUTTOSTO CHE ALLA BARF.
    Quindi fra i due tipi di alimentazione io preferisco la seconda,proprio per un riscontro avuto negli anni,su un gran numero di cani.

    Bello il Tosa,peccato sia poco allevato in Italia,mi ero informato un pò poco tempo fa,volevo prendere un maschio,ma poi per vari motivi ho tralasciato,hai foto del tuo?
    Ultima modifica di dogo argentino; 26-05-2014 alle 13:32


 

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

     

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
Back to top
]]>