Schede

Thorichthys Meeki

Dettagli

 

descrizione immagine 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NOME SCIENTIFICO: Thorichthys Meeki Pesce appartenente alla famiglia dei Ciclidi Americani. Ex Ciclasoma meeki.

ALTRE DENOMINAZIONI: Ciclide Bocca di fuoco. 

DISTRIBUZIONE: Centro America Luogo specifico: Dal Guatemala al Messico meridionale. 

DIMENSIONE: In natura: 15CM In Acquario: 12 cm.

MORFOLOGIA:¬†Profilo caratteristico dei ciclidi, con la differenza che la testa si sviluppa pi√Ļ in lunghezza rispetto ai suoi con famigliari. Ha delle belle sfumature blu sulle pinne e un punto nero nel centro del corpo. La sua vera caratteristica per√≤ √® la parte inferiore della testa, colorata di un rosso acceso che gli ha fatto meritare il suo soprannome. Le branchie, hanno dei tessuti mobili fin sotto la bocca che ne permettono il rigonfiamento. DIMORFISMO SESSUALE: il maschio presenta la testa pi√Ļ alta e spigolosa e le classiche pinne ventrali allungate a punta anche di 2 cm. La femmina oltre che avere colori pi√Ļ tenui ha testa pi√Ļ allungata e affusolata e pinne ventrali corte.¬†

LONGEVITA': 4-5 anni circa 

LITRAGGIO: Per un singolo esemplare non si deve scendere sotto queste dimensioni: 80x30. In comunità, ad esempio in una vasca di 400 litri, possiamo valutare di dedicare a questo Ciclide almeno 40 litri ad esemplare.

 

ARREDO: Classico tropicale, mediamente piantumato ( meglio se altamente) con presenza di tronchi che gli fungano da nascondiglio. Tutti consigliano piante robuste, io invece per esperienza personale mi sento di dire che è un Ciclide al quale le piante non danno proprio fastidio.

TEMPERATURA:¬†da 25 a 27 ¬įC¬†

VALORI: PH: da 6.5 a 7.5 Gh: da 3 a 15 KH: da 3 a 7 No2: 0 No3: max 25

SPECIE COMPATIBILI: quasi tutte, ovviamente da evitare predator fish come piranha, channa ecc. E’ ottimo come ciclide da comunità. 

ALIMENTAZIONE IN NATURA ed IN ACQUARIO: In natura ha una dieta onnivora. In acquario invece, è meglio utilizzare un granulare proteico idonea per ciclidi, con granelli taglia small ( 1mm) che si posso aumentare in relazione alla sua crescita per arrivare ai pallet. Gradisce verdure sbollentate ogni tanto ma soprattutto i Blood Worms che lo fanno impazzire! Da segnalare un’inappetenza nella fase finale del suo ciclo vitale.

RIPRODUZIONE:¬†Difficolt√† : MEDIA Specie: OVIPARA FORMAZIONE DELLA COPPIA: le coppie si formano in genere spontaneamente partendo da un gruppetto di giovani esemplari. Anche se alcuni lo danno come pesce facile, a mio avviso non √® cos√¨, inquanto, per la sua caratteristica di pesce da comunit√†, quando √® in compagnia di altri ciclidi anche pi√Ļ grossi, la riproduzione diventa un po pi√Ļ complessa, perche fatica a ritagliarsi il suo territorio necessario. Diverso sarebbe se si alleva in un acquario dove √® lui il protagonista. Per il resto la riproduzione √® simile a altri ciclidi americani, con deposizione di uova su sassi o piante per poi essere spostate in buche. VAOLORI CONSIGLIATI PER L‚ÄôACQUARIO RIPRODUTTIVO : - PH: 6,5 / 7 - GH: 2 / 10 ¬įdGH - Temp.: 27 / 28 ¬įC - Sovralimentazone

CONCLUSIONE:¬†E' un pesce che adoro. Dopo aver concluso l‚Äôesperienza con una coppia, morta per vecchiaia, ero deciso a cambiare pagina, ma appena ne ho visto uno che era veramente particolare per comportamento e morfologia, non ho esitato a riacquistarlo! √ą un pesce adatto ai neofiti e a che si avvicina al mondo dei Ciclidi, ma non risparmia soddisfazioni anche ai pi√Ļ esperti, inquanto intelligentissimo e vivace. Avendo visto tutte le fasi di crescita e il ciclo vitale, posso segnalare che da adulto avanzato oltre che a sbiadirsi di colori si calma moltissimo, facendo quasi credere che non √® presente in vasca, pur rimanendo sempre in primo piano nella parte bassa dell‚Äôacquario, sopportando bene situazioni di LEGGERO sovraffollamento. Interessante √® vederlo ‚Äúlitigare‚ÄĚ con i suoi coinquilini, inquanto per sembrare pi√Ļ grosso, ha la capacit√† di gonfiare le branche, che hanno dei tessuti mobili fin sotto la bocca sembrando visto di fronte molto pi√Ļ grosso, tattica molto efficace. Pacifico da adulto e pi√Ļ territoriale da giovane √® uno spettacolo vederlo girare per la vasca. Nelle foto in allegato come immagine principale il mio attuale inqiolino giovane!! Nelle altre 2 foto la coppia verso la fine del suo ciclo vitale con le patologia che possono colpire gli esemplari pi√Ļ vecchi e deboli.....

IMMAGINI: